Over the TAP – 1a tappa San Foca-Melendugno

Mare-4I Cicloamici FIAB Lecce percorreranno idealmente il percorso che il gasdotto interrato dovrebbe realizzarsi da San Foca a Melendugno, cercando di valutare l’inevitabile impatto ambientale che lo scavo comporterà con l’estirpamento di ulivi secolari e la demolizioni di muretti a secco.

Ascolteremo gli abitanti della marina “Bandiera Blu” e del suo Comune in cui si dovrebbe realizzare il degassificatore, terminal del mega progetto Trans Adriatic Pipeline, infrastruttura di indiscutibile importanza strategica per la Nazione, ma che avrà un effetto devastante per il territorio salentino, da San Foca fino a Brindisi, passando per Lecce.

.

Le foto del pregita

Raduno: domenica 22 giugno 2014, ore 7:45 piazzale antistante il mercato coperto Settelacquare di Lecce in via Cesare Abba;

Partenza: ore 8:00;

Rientro a Lecce: ore 13:30 ca.;

Percorso A/R: km 55 ca.;

Difficoltà: media. L’itinerario si  svolge prevalentemente su strade asfaltate senza traffico automobilistico, ma assolate.

Bici consigliate: qualsiasi tipo, purché efficiente. Preferibilmente con copertoni larghi.

Quota di iscrizione: 2 € a fini assicurativi (per i non soci);

Dotazioni: acqua, accessori antiforatura, costume da bagno e crema solare. E’ consigliato l’uso del casco;

Info & Capogita:  Pierluigi Santo (pierluigi.santo@gmail.com334 3293621).

.

Over the TAP – 1a tappa San Foca-Melendugno (foto del 22 giugno 2014)

 

There are 2 comments left

  1. Rocco /

    A queste condizioni ci sarò anch’io.
    Con tanta simpatia.

  2. Pierluigi /

    Tanto sole e tanti chilometri e sentirmi chiedere da quel tipetto di Grazia se andasse troppo veloce per il gruppo mi ha disarmato e all’improvviso tutte le salite, il fango e le buche vissute nella mia modesta vita di biker sono svanite al suo cospetto.
    Grazia, sei la migliore ciclista che abbia conosciuto e pedalerò volentieri con te per 3 ore di seguito, basta che non corri troppo però.
    Un caro saluto e spero di vederti in tante altre occasioni portabandiera dei Cicloamici.

Comment is closed.