Pedali nella Notte: “Salento Food 2011” ad Acaya

Sabato 10 settembre 2011

Organizzato dalle UNPLI (Unione Pro Loco d’Italia) Comitato di Lecce, venerdì e sabato si terrà ad Acaya “Salento Food”, mostra dei prodotti della nostra terra tra gusto, benessere e tradizione da parte di circa 20 proloco della nostra provincia. L’evento rispetta un decalogo di buone pratiche sostenibili basato su tre principi fondamentali: ridurre, differenziare, informare. Ad esempio verrà posta una particolare attenzione alla gestione dello smaltimento differenziato dei rifiuti, si useranno stoviglie in materiale biodegradabile ecc. Ma cosa c’è di più sostenibile che andarci in bicicletta?

Noi lo faremo sabato 10, arrivando ad Acaya entro le 18.30 per partecipare subito a un giretto in bici nei dintorni, guidato dal Prof. Antonio Benincasa alla scoperta di persona di alcuni “olivi secolari con il volto”. Una curiosità da non perdere.

Ma cosa altro troveremo all’Acaya? Intanto un bike-parking custodito dove lasciare in sicurezza i nostri mezzi a energia metabolica. E poi visite guidate gratuite al Castello – l’artigianato salentino, gli antichi lavori e gli antichi mestieri – esposizione di oggetti della civiltà contadina – mostra dedicata agli “alberi di olivo secolari con il volto” – produzione dal vivo di olio di oliva con un frantoio mobile (“I custodi di Olivinopoli”) – mini corsi di degustazione di olio – canti e balli (Mute Terre – Gruppo Folk 2000) – esposizione di antichi calessi, traini e birocci.

Ma soprattutto tante specialità alimentari presentate dalle varie proloco: pampasciuni, peperonata, municeddhe, involtini della nonna, parmigiana e pizza rustica di melanzane, orecchiette con ragù, pomodori secchi, pasticciotto e pizzeddhe, la massa, friselle, carezza (gelato), ciciri e tria, panzerotto, mustazzoli, bruschetta, pittule, ficalindia (fresche, liquore e crema), puccia, salsiccia. Che altro desiderare?

Ritrovo: ore 17.30 presso l’Istituto Fermi, in Via Merine;
Partenza: subito
Rientro a Lecce: ore 24:00
Percorso A/R: km 25;
Difficoltà: bassa – solo strade asfaltate e a scarso traffico automobilistico;
Bici consigliata: qualsiasi tipo, purché efficiente;
Assicurazione (per i non soci): €5;
Dotazioni: acqua, luci efficienti, accessori anti foratura, gilet ad alta visibilità;
Capogita: Massimo Di Giulio 328 8828228 – (329 3425253),
massimo.digiulio@libero.it

 

Comment is closed.