Vincent City e la Libellula del Sud

Domenica 13 marzo 2016

Il percorso in direzione Nord di Lecce, ci conduce a Guagnano nel Parco del Negroamaro, lungo la viabilità rurale antica, tra muretti a secco, pajare, masserie fortificate e vigneti.
In una dimenticata periferia si erge sovrana, quasi come una cattedrale, la casa museo di Vincent Brunetti: “Vincent City“.
Un santuario dell’arte, l’isola di White Salentina, lontana dai rumori e dai frastuoni del mondo, realizzata dalla “Libellula del Sud.
Vincent Brunetti non è solo l’artista noto e stravagante che ha creato dal nulla la sua “città ideale” nelle campagne di Guagnano…è anche l’istrione che il pomeriggio dei giorni festivi si esibisce in performances di pittura per un pubblico sempre più vasto di affezionati. Un singolare connubio di genio e sregolatezza.
Vincent City è la trasposizione in pietra e mattonelle di una visione artistica, fatta di sublime e kitsch. Vi si trovano opere a soggetto religioso e statue pagane, le prime a testimoniare la grande fede dell’artista, le seconde la sua forte propensione alla libertà e all’indipendenza

Raduno: Lecce ore 9.45 in Piazza S. Oronzo (Lecce); Domenica 13 marzo 2016
Partenza: ore 10.00;
Rientro: ore 18.30 circa
Percorso: A/R. km 50 circa, facile su strade secondarie asfaltate.
Bici consigliate: city bike o mountain bike la cui efficienza e affidabilità deve essere controllata preventivamente.
Quota di iscrizione: 2 €uro a fini assicurativi (per non soci);
Dotazioni standard: luci efficienti e gilet ad alta visibilità obbligatorie per il ritorno, acqua, accessori antiforatura, camere d’aria di ricambio, pompa ed eventuale chiave di smontaggio dell’asse ruota; pranzo al sacco.
Info & Capogita: Dario Russo – email: darioangelo.russo@libero.it – cell: 347.0636857

Nel caso di condizioni meteo particolarmente avverse, la pedalata sarà annullata.

Comment is closed.