• Villaggi Fantasma – Villaggio “Resta”

     Domenica 24 novembre 2013 La prima escursione alla scoperta degli insediamenti rurali spopolati del Salento condurrà Cicloamici  Lecce a Villaggio “Resta”, una frazione del comune di Nardò ubicato lungo la “Strada Tarantina” che collega Gallipoli ad Avetrana. Il villaggio, sorto intorno agli anni ’50, fu sede di un’importante azienda agricola di proprietà della famiglia Resta, da cui prende il nome, ed è stato un popoloso e attivo centro sino agli anni settanta, ma che oggi conta solo 50 residenti. Partendo da Lecce passeremo per Copertino dove è previsto un secondo raduno. Proseguiremo in direzione di Sant’Isidoro lungo tranquille strade di campagna

    [Leggi il resto...]
  • L’Asso nel Salento

    Monte Sant’Eleuterio – Canale Asso da +200 a 0 mt. sabato 22 ottobre 2011 treno + bici Pensate al tavoliere come una landa piatta priva di distrazioni altimetriche? Vi sbagliate! Il cicloturista curioso e vagabondo trova sempre nuove sorprese che lo attendono dietro la curva. Con una mano al freno e la discesa negli occhi, partiamo dalle Serre Salentine e e precisamente da quelle che scorrono da nord-ovest a sud-est di Parabita (Monte S. Eleuterio) per raggiungere il letto  del canale Asso che (in)seguiremo fino a Nardò, dove ci fermeremo davanti al suo salto nella Voragine del Parlatano. Da qui il

    [Leggi il resto...]
  • Mare e pineta alla scoperta di Porto Selvaggio

    Sabato 20 agosto 2011 Un’avventurosa escursione nella pineta di Porto Selvaggio, con bagno nello splendido mare Ionio, ai piedi della Torre dell’Alto. …Ma anche un interessante giro tra le antiche masserie del feudo neretino, in classico “stile Cicloamici”. Lungo le strade vicinali che attraversano i feudi di “Carignano Grande” e “Brusca”, da Nardò raggiungeremo il parco di Porto Selvaggio, “polmone verde” frutto di un’operazione di rimboschimento voluta negli anni ’50, che ha resistito negli anni a vari tentativi, occulti o palesi, di lottizzazione e cementificazione. Potremo godere di straordinari scorci della costa ionica tra Torre Uluzzo e Torre dell’Alto, fare un bagno ristoratore nelle

    [Leggi il resto...]